stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Diano d'Alba
Stai navigando in : Modulistica > Tributi tari - canone patrimonale
ap_elezioni.png
Tributi tari - canone patrimonale

L'art. 4 del D.Lgs. n. 23 del 14.03.2011 recante "Disposizioni in materia di federalismo Fiscale Municipale", prevede che i Comuni turistici possano istituire, con deliberazione del Consiglio, una imposta di soggiorno a carico di tutti i soggetti non residenti nel comune e che alloggiano nelle strutture ricettive situate sul proprio territorio, da applicarsi con gradualità in proporzione al prezzo, fino a un massimo di 5 euro per notte di soggiorno. Il relativo gettito è destinato a finanziare interventi nel campo del turismo, manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali e ambientali locali e dei relativi servizi pubblici locali. Ad inizio 2012 l'istituzione di questa imposta è stata esaminata e discussa a livello territoriale, da tutti i comuni delle Langhe, del Roero e dai comuni di Alba e Bra, unitamente all'Agenzia territoriale locale per il turismo. In data 31/03/2012 si è provveduto a sottoscrivere un accordo di programma con l'Ente Turismo Alba, Bra, Langhe e Roero. Questo Comune, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 12 del 27/04/2012, ha istituito l'imposta di soggiorno ed approvato il relativo Regolamento.
LINEE GUIDA
LINEE GUIDA MODELLO 21
MODELLO 21
MODELLO DICHIARAZIONE ANNUALE
MODELLO DICHIARAZIONE TRIMESTRALE
MODELLO ESENZIONE
La tassa sui rifiuti (TARI) è la tassa relativa alla gestione dei rifiuti in Italia. La tassa è destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell'utilizzatore. Il presupposto della TARI è il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Sono escluse dalla TARI le aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili, non operative, e le aree comuni condominiali che non siano detenute o occupate in via esclusiva. La TARI è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. In caso di pluralità di possessori o di detentori, essi sono tenuti in solido all'adempimento dell'unica obbligazione tributaria. La TARI viene applicata alla superficie calpestabile dell'immobile che si calcola considerando la superficie totale al netto dei muri interni, dei pilastri e dei muri perimetrali. Le TARIFFE ANNO 2021 sono state approvate dal Consiglio Comunale con deliberazione n.18 del 23/06/2021. Il versamento della TARI per l'anno 2021 avviene in DUE rate annuali alle seguenti scadenza: 15/09/2021 e 15/11/2021. Il Comune invia annualmente ai contribuenti gli Avvisi di Pagamento con allegato modelli PagoPA da utilizzare per il versamento di quanto dovuto. In caso di mancata ricezione dell'Avviso di Pagamento della tassa rifiuti (TARI), è possibile inviare una comunicazione via mail all'Ufficio Tributi, che provvederà ad inoltrare, sempre via posta elettronica, il modulo per il pagamento.
ADESIONE AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO
AUTOCERTIFICAZIONE
AUTOCERTIFICAZIONE SOSPENSIONE ATTIVITA' COVID 19 - ANNO 2021
CANCELLAZIONE
ISCRIZIONE UTENZE DOMESTICHE
ISCRIZIONE UTENZE NON DOMESTICHE
RICHIESTA RIMBORSO
TARIFFE E PIANO FINANZIARIO TARI ANNO 2021







Comune di Diano d'Alba - Via Umberto I, 22 - 12055 Diano d'Alba
  Tel: 0173.69101/69191   Fax: 0173.69312
  Codice Fiscale: 00436130041   Partita IVA: 00436130041
  P.E.C.: comune.diano@legalmail.it   Email: comune@comune.dianodalba.cn.it