1915 2015 Celebrazioni per il Centenario della Prima Guerra Mondiale

Dettagli del documento

Descrizione

Grazie all’iniziativa promossa dallo Stato Maggiore dell’Esercito e dal suo delegato, nonché cittadino onorario di Diano, Col. Antonio Zerrillo, è stato possibile dedicare un’intera settimana dal 14 al 20 novembre 2015 al ricordo di una guerra che ha coinvolto un’intera generazione ma che ha soprattutto risvegliato in molti nostri concittadini emozioni e ricordi di persone care.
Le Celebrazioni si sono aperte sabato 14 novembre con la cerimonia solenne al monumento ai Caduti: emozionante momento di raccoglimento nel ricordo dei nostri “padri”, con la partecipazione di tutte le realtà associative e di volontariato dianesi e non, oltre che la presenza delle associazioni combattentistiche e d’Arma, autorità civili e militari, in particolare del Generale, Comandante della regione militare Nord, Giovanni Petrosino.
La mostra “La Grande Guerra. Fede e Valore”, esposta nella sala consiliare e presieduta dai volontari dell’Ass.Naz.Alpini di Diano e dall’Ass.Naz.Carabinieri di Alba, ai quali va la nostra gratitudine per la preziosa collaborazione, ha visto la presenza di molti visitatori ma soprattutto degli alunni delle nostre scuole di Diano, ben preparati dai loro insegnanti.
La visione del film “Fango e Gloria” del 18 novembre ha reso ben chiara l’idea di quali erano gli ideali, le aspirazioni ed il tragico epilogo vissuti da molti giovani che si sono trovati in balia di quei tragici eventi, ma ha reso ancor piu’ chiara la profonda maturità con cui molti di loro hanno affrontato la morte consapevoli in molti casi dell’estremo sacrificio a cui andavano incontro per il bene della Patria.
L’Amministrazione Comunale vuole sentitamente ringraziare i dianesi, i tanti volontari che hanno collaborato a questa rievocazione, le famiglie dei reduci che hanno testimoniato con la presenza agli eventi la sentita importanza del momento, ma soprattutto intende manifestare la piena soddisfazione per la nutrita presenza dei giovani vero fulcro e vera forza del nostro futuro che devono essere, come è stato, sensibilizzati ed istruiti proprio per permettergli di avere un punto di riferimento ed un esempio di quello che “non dovrà mai piu’essere”.

Creazione

Inserito sul sito il martedì 08 novembre 2016 alle ore 09:56:28 per numero giorni 2674

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri